Carrozzeria a Udine di Gragnolini Denis
Auto d'epoca da restaurare: Alfa Romeo Gt 2000 Auto d'epoca da restaurare: Alfa Romeo Gt 2000

Restaurare un'auto d'epoca: come, quando e perchè

Se vostro nonno vi ha lasciato in eredità una vecchia auto, o siete indecisi se restaurare o meno l'auto d'epoca che avete acquistato un po' di tempo fa, evitate di prendere decisioni affrettate e pensate bene sul da farsi: potreste avere un vero e proprio tesoro tra le mani.
Secondo l'agenzia Knight Frank per esempio, coloro che hanno investito
nell'acquisto o nel restauro di un auto d'epoca nei dieci anni che vanno dal 2004 al 2014, hanno visto fruttare il capitale iniziale del 430% rispetto a se avessero investito in altri beni di lusso.

Quindi, possedere un'auto d'epoca potrebbe essere l'occasione di una vita ma, prima d'esultare, tenete presente che come tutte le cose di “una certe età” la vostra auto è estremamente delicata, ed interventi e modifiche svolti in modo errato potrebbero comprometterne il valore; per questo, se non siete degli esperti, e la macchina ha bisogno di qualche riparazione evitate d'intervenire e rivolgetevi ad un'officina specializzata in restauri d'auto d'epoca.

Ma, come si fa a sapere quando è il caso di ricorrere al restauro o meno? Vediamolo insieme.

Auto d'epoca, quando vale la pena restaurare

L'universo delle auto epoca è estremamente ampio e include una serie innumerevoli di marche, per questo, è bene circoscrivere il nostro discorso a due dei fattori più importanti da prendere in considerazione quando si è indecisi sul restaurare o meno di un'auto d'epoca: il modello e le condizioni.

Per quanto riguarda i modelli, di sicuro quelli sportivi o particolari come le coupé e le spider sono quelli con più richiesta di mercato, quindi, pensare di restaurale è quasi sempre un'ottima idea. Diverso discorso invece vale per le berline e le utilitarie, che hanno un seguito d'appassionati e quindi di probabili compratori più limitato. Queste infatti costituiscono il modello “base”, che un novello appassionato acquista quando inizia ad affacciarsi al mondo delle auto d'epoca, e quindi, un loro restauro, potrebbe superare il valore intrinseco dell'auto stessa.

Detto questo, passiamo a parlare delle condizioni della macchina d'epoca in questione, fattore che riveste un ruolo importantissimo per quanto riguarda la decisione di restaurarla o meno. Per prima cosa, bisogna tener presente che quando si valuta lo stato dell'auto, bisogna tener presente :

  • La carrozzeria - deve essere sottoposta sia ad un esame esteriore, in modo da controllare l'eventuale presenza di graffi e ammaccature, e sia ad un esame interno: la presenza di ruggine all'interno delle portiere o del cofano potrebbe incidere particolarmente sull'ammontare del conto.
  • Il motore -  l'assenza di perdite d'olio o di altri liquidi sono un segnale positivo in quanto, è possibile che non ci siano riparazioni da effettuare ma solo qualche pezzo da cambiare, cosa che potrebbe tenere ad un livello contenuto il costo del restauro.

Ripetiamo ancora una volta però che il mondo delle auto epoca è molto vasto, e per riuscire a prendere la decisione giusta è sempre meglio chiedere consiglio ad un esperto: esistono numerose officine specializzate nei restauri d'auto d'epoca, soprattutto nei dintorni di Udine, che in questi casi forniscono dei servizi di consulenza gratuita di cui potreste usufruire.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

© 2014 Carrozzeria di Denis Cragnolini. Tutti i diritti sono riservati - Via della Croce 62 - Basaldella di Campoformido (UD) - Tel. e Fax 0432 562342 :: soccorso stradale tel.3939997022

Downloadhttp://bigtheme.net/joomla Joomla Templates